Come usare la propria storia personale per posizionarsi come esperto, squalificare la concorrenza, aumentare la fiducia nei propri confronti e vendere un libro dopo l’altro #22

Condividi questo articolo su:

Facebook
LinkedIn
Twitter

Il Copywriting? 

É una delle mie PASSIONI. 

Mi è sempre più piaciuto scrivere rispetto a parlare (la mia maestra delle elementari te lo potrebbe confermare). 

E così, quando nel 2003 – caspita sono già passati più di 20 anni! – ho aperto la mia attività in proprio, nel campo della pubblicità, sai cosa ho fatto?

A differenza di tutti gli altri agenti pubblicitari o agenzie che si concentravano sul classico porta a porta o a telefonare a caso dalle pagine gialle…

…io ero già diventato amico degli impiegati delle poste, che mi domandavano divertiti: “ma cosa hai da spedire ogni settimana?”.

Cosa spedivo?

Lettere di presentazione. Le chiamavo così, perché all’epoca (come detto era il 2003) non sapevo che fossero delle sales letter… ma lo erano. Alla faccia di chi ha sostenuto (molti anni dopo) e sostiene ancora oggi di aver portato, LUI, il copy in Italia. 

Infatti, lato marketing e vendita la mia formazione inizia nel 1999, lavorando per una ditta che vendeva tramite dimostrazioni dal vivo, con dei pitch di vendita molto persuasivi, realizzati a tavolino da qualcuno che sicuramente la sapeva lunga di come usare le parole per vendere. 

Ed è proprio grazie all’uso della parola scritta per vendere, che sono riuscito a portare avanti la mia attività ininterrottamente fino ad oggi, togliendomi anche delle belle soddisfazioni. 

Nel 2019, la svolta: inizio a lavorare per Marco Lutzu in quella che da lì a poco divenne l’agenzia Solutzione. 

E da lì, molte altre collaborazioni con agenzie e personaggi pubblici diventati tali grazie proprio all’uso strategico del marketing.

Occhio e croce ho scritto per oltre 50 business differenti

Una delle mie ultime soddisfazioni è aver collaborato alla realizzazione del terzo libro per PlayLover Academy, la scuola di miglioramento sentimentale più famosa, più recensita (e più invidiata d’Italia!). 

Ti stai forse chiedendo se oltre alla scrittura ho una vita?

Bella domanda. Ma la scrittura non è lei stessa vita?

Ok, ma a parte questa frase… che potrebbe essere benissimo un aforisma da Bacio Perugina… 

…certo che ho una vita. 

Ho una stupenda figlia di 10 anni con la quale cerco di passare più tempo possibile.

E una passione per la vita all’aria aperta: camminate in montagna, tuffi nei gelidi torrenti della Carnia, corse a piedi e soprattutto in MOUNTAIN BIKE. 

La mountain bike, una passione che mi ha fatto conoscere Tony Gomon. Per il quale ho curato tutta la sua comunicazione nonché il suo secondo libro.  

Ti incuriosisce Tony Gomon o vuoi leggere cosa ho scritto per lui?

Se sì, allora… 

  • prima di tutto fiondati sul suo profilo Facebook.  
  • Poi, se i post ti incuriosiscono, e ne vuoi di più… 
  • compra il suo secondo libro… la tua voglia sarà largamente saziata.

E se vuoi leggere anche il mio libro (in realtà è un “bookalog”) ti consiglio: “Il Raccomandato… (da me stesso!)”

Ogni persona ha una storia unica da raccontare. Utilizzala nei tuoi materiali di marketing per connetterti con il tuo pubblico. 

In questo modo, non solo ti distinguerai in un mercato affollato, ma starai anche costruendo un legame di fiducia.

A presto!

Antonio Ganis

Editore e copywriter professionista
ideatore del Protocollo “Paper Pitch”
autore de “La Parola dei Clienti” e del libro
“Il Raccomandato… (da me stesso!)”

Condividi questo articolo su:

Facebook
LinkedIn
Twitter

Libro consigliato se stai cercando un copywriter per la tua attività:

IL RACCOMANDATO... (da me stesso!)

Come trovare il miglior copywriter strategico (che lavora per 3), senza doverne selezionare 200!

174 pagine di puro marketing a risposta diretta in azione.

© All Rights Reserved 2024

Global Comunications di Antonio Ganis – P.iva 02179760307
Condizioni d’usoPrivacy e Cookie Policy